Glam Liguria: un progetto Instagram

Oggi voglio spendere due righe sul mio blog per illustrare brevemente un mio progetto da Social Media Manager innamorata del turismo e della fotografia.

Sono convinta che il turismo e il digital possano avere un grande futuro insieme, è palese che il turismo sia uno dei settori trainanti dell'economia italiana e che la comunicazione web e il social media marketing siano la nuova frontiera del branding.

Qual'è stata la mia idea? Un progetto fotografico su Instagram per far conoscere e valorizzare turisticamente la Liguria: così nasce il canale Glam Liguria.

 

instagram-glam-liguria

 

Un progetto nuovo, in divenire, nato da poco ma che, per distinguersi dalla massa delle altre migliaia di community liguri su Instagram, si propone di diffondere gli scatti che abbiano un "non so che" di "glam": può essere un dettaglio, un soggetto, una luce particolare, un bianco e nero, una sfumatura… E l'altra cosa interessante è che ogni luogo, anche il più piccolo, sconosciuto e "sperduto" verrà immortalato e fatto conoscere al pubblico di appassionati.

Le foto vengono caricate con frequenza giornaliera sul canale e, per creare engagement e riconoscere il bel lavoro svolto dagli altri fotografi e/o appassionati della Liguria, ogni lunedì vengono postati (il famoso repost) alcuni tra gli scatti migliori tra tutti coloro che taggano il canale utilizzando gli hashtag dedicati: #glamliguria e/o #glam_liguria.

La lingua utilizzata? L'inglese, in modo da raggiungere, potenzialmente, tutti gli amanti della regione Liguria, in qualsiasi "angolo del mondo" si trovino 🙂

Un progetto nato, tra mille altri, dall'amore per il settore che ho scelto e dalla innata passione per la fotografia e la bellezza dei paesaggi e degli scorci incredibili che si possono trovare passeggiando per la regione.

Non mi resta che augurare una buona e lunga vita al mio progetto nella speranza che possa farsi conoscere e apprezzare. Amo così tanto il mio lavoro, il mio settore da crederci e impegnarmi a 360 gradi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *